avatar
by Massimiliano Riverso
Aggiornato: 3 settimane fa 67
Gaminginsider-News-Cloud computing Casino Online

La parola d’ordine è accessibilità. In un mondo in cui l’innovazione corre veloce e siamo diventati smart, abbiamo conosciuto Zoom e le altre piattaforme per il lavoro e lo studio agili, bisogna stare al passo con i tempi.

L’intera filiera del gambling non può fare eccezione. Gli operatori hanno vissuto un anno difficile, hanno fatto i conti con dure chiusure, hanno contato le perdite e visto il bicchiere mezzo pieno. Come? Grazie ai casinò online sicuri AAMS, che hanno raggiunto numeri importantissimi e che adesso si configurano come realtà di punta dell’intera filiera. Mentre si invocano riaperture, le prossime strategie saranno interamente basate proprio sul settore online.

È chiaro che gli investimenti importanti andranno fatti proprio sull’online, a partire dall’introduzione delle nuovissime tecnologie. Una discriminante in questo senso è stata l’introduzione del cloud computing. Si definisce come uno strumento che permette agli utenti di accedere e utilizzare da remoto delle funzionalità hardware e software via Internet.

Il 2020 è stato un anno di cambiamenti radicali. Google e Microsoft hanno annunciato che lanceranno clouds dedicati soltanto ai videogiochi, lo stesso farà Amazon. Significa un passo in avanti importante per l’accessibilità. Ci sarà un’ulteriore eliminazione delle frontiere, in quanto si potrà giocare – che si tratti di videogiochi o slot machine online con soldi veri – in ogni momento e in ogni luogo.

Attraverso il cloud computing si può sviluppare un’innovazione interessante come il data modelling. Viene utilizzato, soprattutto nel campo economico, per predire andamenti grazie all’utilizzo di dati statistici e storici.

La Gambling Commission nel Regno Unito ha costruito un modello per prevedere le vendite alla lotteria nei prossimi tre anni. Costruire modelli è un dispendio di risorse economiche notevoli, ma il data modelling permette di farlo senza svenarsi.

Il data modelling serve in fase di progettazione di un gioco, può aiutare l’operatore e lo sviluppatore ad avvicinarsi alle esigenze dell’utente per creare un gioco più vicino ai suoi desideri. Si tratta di un marketing più mirato, più personalizzato, su misura. Betfair sta compiendo passi da gigante in materia. Ha lanciato il suo programma, Betfair Predictions, che permette ai giocatori di creare i propri modelli per le scommesse e per l’ippica.

Un’altra novità da tenere d’occhio è quella di Loot Box e realtà virtuale. L’obiettivo è quello di assottigliare la differenza tra videogiochi e gioco d’azzardo, creando una sorta di unione in cui il giocatore possa sia scommettere che avere un vero gameplay. La realtà virtuale servirebbe per creare un ambiente più realistico, portando la realtà del casinò direttamente nella casa dell’utente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *