Il futuro del social Gaming e dei casinò online nel 2021

avatar
by Massimiliano Riverso
1 month ago 0 88
Gaminginsider-News-Playsport IGT

Partnership, approccio al digitale e l’ombra della pandemia che ancora incombe: come si muoveranno gli operatori del Gaming?

La spinta al digitale e la stipula di partnership tra aziende di una certa importanza: anche Aristocrat Entertainment ha registrato una forte crescita nella sfera digitale, con una crescita a doppia cifra di prenotazioni, ricavi e profitti nella prima metà del suo esercizio. Il suo approccio al digitale è diverso da quelli dei suoi principali competitor in quanto si concentra sui giochi da casinò social, che fanno eco ai suoi titoli con denaro reale, come le nostre slot machine con soldi veri.

Allo stesso modo, gli analisti vedono anche un potenziale ancora inespresso nelle attività digitali dell'altro colosso Igt. La società produttrice di giochi per casinò online sta spingendo con forza anche nel mercato delle scommesse sportive negli Stati Uniti, ora legale, e in ottobre ha firmato un accordo con l'Nba che consentirà ai suoi clienti di utilizzare la proprietà intellettuale della lega statunitense di basket, come i dati ufficiali, i loghi della squadra e della lega, nelle loro scommesse sportive. Ha collaborato con FanDuel per portare le scommesse sportive in Colorado e Michigan, mentre ha anche raggiunto un accordo a lungo termine con Boyd Gaming, in base al quale l'operatore utilizzerà la sua piattaforma PlaySports nei suoi bookmaker al dettaglio in Nevada. Boyd utilizzerà ora anche i chioschi PlaySports self-service di Igt in tutte le sue sedi di gioco nello stato. "Il coinvolgimento di Igt nel settore delle scommesse sportive e del gaming online negli Stati Uniti è stato sottovalutato", ha scritto DuCree di Union Gaming.

L'innovazione, quindi, continua a trainare il mercato e la forte crisi portata dalla pandemia dovrà necessariamente portare i grandi gruppi di gaming a sviluppare nuove soluzioni e sfruttare tutti gli strumenti portati dalla tecnologia, come in parte sta già avvenendo. Anche se questo significa inevitabilmente rivedere le proprie strategie e piani aziendali. Come ha appena fatto, per esempio, anche un operatore di alto livello come Gvc (oggi rinominata in Entain) – titolare di importanti brand di gaming a livello globale, come Ladbrokes, Coral, bwin, Sportingbet, partypoker, BetMgm, e ben nota in Italia anche attraverso il marchio Eurobet – che dopo aver rinnovato i vertici durante l'estate, ha annunciato la nuova mission aziendale che oltre a sposare (unicamente) i mercati regolamentati e puntare sul gioco responsabile, guarda con attenzione le novità in ambito digital e il settore emergente degli eSports.

Ma quanto durerà la pandemia?

Dal punto di vista del business, non si tratta "soltanto" di subire un impatto forte sul 2020, ma anche il 2021 sembra ormai destinato a risultare fortemente condizionato dalla pandemia. Per questo occorre attrezzarsi subito: gli operatori ci stanno già pensando.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *