avatar
by Silvia Urso
Aggiornato: 4 settimane fa 93
Gaminginsider-News-MGM Resorts International

Fatturato 2022 sorridente per i casinò terrestri d’Italia e del Mondo: ecco la classifica delle 10 aziende gambling con gli utili maggiori negli ultimi 12 mesi.

Nel complesso, l’industria gambling mondiale ha trascorso gli ultimi due anni secondo il principio di resilienza. In particolar modo il comparto dei casinò terrestri ha saputo rimettersi in carreggiata in fretta, non appena sono diminuite le restrizioni post pandemiche.

Secondo i dati raccolti da The Business Research Company, nel 2021 il comparto era stimato per ben 287 miliardi di dollari, ed entro la fine del 2023 si attesterà intorno ai 457 miliardi di dollari totali, sancendo così non solo una netta ripresa ma addirittura un miglioramento rispetto agli ultimi 24 mesi.

Nel guardare al passato recente, sono dieci le aziende mondiali legate ai casinò che hanno registrato il maggior fatturato nel 2022, con ottime performance proprio nei casinò terrestri.

Al primo posto MGM Resorts International, con un fatturato stimato lo scorso anno di 12,7 miliardi di dollari: sito a Las Vegas, vanta nella sua offerta casinò, hotel di lusso e resort ambiti da tutti i turisti del mondo. I ricavi hanno avuto una maggiorazione di 3 miliardi rispetto allo scorso anno, terminando nettamente in positivo nonostante la crisi delle strutture della società site in Cina. Da ricordare la conclusione dell’acquisizione di LeoVegas, dopo la quale MGM punta non solo al miglioramento del fatturato, ma anche a una nuova struttura a Macao.

Al secondo posto Caesars Entertainment, con un fatturato di poco più di 10,5 miliardi di dollari. Possiede hotel, casinò, bar e discoteche di lusso, con il terzo trimestre che ha registrato un incremento degli utili del 7,8%, facendo crescere le azioni di ben oltre il 6%. Fondamentale la sinergia con Sportsbook, con un ingresso privilegiato e particolarmente amato dagli utenti nel mondo delle scommesse online.

Al terzo posto Flutter Entertainment, con un fatturato nel 2022 di 7,6 miliardi di dollari, che ha ultimato l’acquisizione del 100% di Sisal. Offre, inoltre, servizi gambling variegati tramite le piattaforme Sky betting&gaming, Sportsbet, Pokerstars, Paddypower, Betfair e numerose altre popolari sia in America sia in Europa, grazie agli amatissimi Fanduel e Foxbet.

L’azienda che si piazza al quarto posto è stata protagonista di un boom grazie al successo nel settore digitale: è PENN Entertainment, con 6,4 miliardi di dollari di fatturato, che gestisce casinò terrestri e piattaforme di giochi online e che, nel terzo trimestre, ha registrato un aumento dei ricavi del 7,5% e degli utili del 7,6%.

Al quinto posto Entain Pic, che vanta un fatturato di 5,5 miliardi di dollari. Si tratta di una società britannica che offre scommesse sportive e ippiche, bingo, casinò online tramite diverse piattaforme disponibili molto note ed affidabili. Tra queste anche la BetMgM che ha provato ad acquisire l’intera società dopo un primo tentativo respinto al mittente. Nell’ultimo trimestre ha registrato un aumento dei ricavi persino del 90%, a riprova delle sinergie più che vincenti.

Al sesto posto International Game Technology, con un fatturato nel 2022 di 4,2 miliardi di dollari, in crescita più lenta rispetto agli antagonisti ma ugualmente costante. I maggiori risultati si hanno nel comparto global gaming e in un lasso di tempo nel quale ha effettuato due importanti operazioni: la cessione di Lis a PostePay per 700 milioni di dollari e l’acquisizione di iSoftBet per 160 milioni di dollari.

Al settimo posto Las Vegas Sands con un fatturato di 4 miliardi di dollari e che gestisce resort di lusso negli Stati Uniti, Asia e a Macao. Nell’ex colonia portoghese ha registrato perdite molto gravi a causa delle restrizioni e chiusure covid, ma a Singapore i numeri sono stati impressionanti, con una ripresa di 343 miliardi di dollari all'attivo nell'ultimo trimestre.

All'ottavo posto il Gruppo Bet 365 Ltd con un fatturato di 3,8 miliardi di dollari nell'anno conclusosi lo scorso marzo 2022. Società privata online, è stata per anni leader del settore sul web. In Gran Bretagna è tra le più seguite anche in rami più settoriali come i bookmaker dell’ippica, così come sta conquistando terreno anche in America e negli ultimi mesi anche in Africa in attesa di un 2023 ancora più ambizioso.

Al nono posto Wynn Resorts, con un fatturato di 3,8 miliardi di dollari. Gode la proprietà di numerosi gruppi resort in tutto il mondo e a Macao, vantando un enorme fatturato ed un’impennata nelle azioni dopo il crollo dello scorso ottobre alla Borsa di New York, pronte all'aumento anche nei prossimi mesi con le prossime operazioni internazionali all'attivo.

Al decimo posto, un pari merito a 2,4 miliardi di dollari di fatturato fra Light&Wonder e La Francaise des Jeux. La prima ha registrato un aumento dei ricavi lo scorso anno del 20% totale e del 16% durante l’ultimo trimestre, diminuendo in tempi record il proprio debito. La società francese di lotterie e scommesse sportive invece, è considerato un vero colosso internazionale del settore: di proprietà dello Stato, ha collezionato risultati persino superiori alle attese, confermandosi versatile e completa nella sua vasta offerta che include il crescente comparto eSports e una fitta rete di vendita non solo su Internet ma anche al dettaglio con 30.000 punti terrestri all’attivo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *