avatar
by Massimiliano Riverso
Aggiornato: 1 month ago 0 86
Gaminginsider-News-Slot machine online meccanica quantistica

Sono uno dei passatempi più amati dagli italiani e una delle prime forme di intrattenimento tecnologico nel gioco d'azzardo. Ben prima dell'online gambling, le slot machine erano già lì. Designatori di fortuna automatica e casuale, grandi ricompensatrici ma spesso perfide nel destino.

Il sogno segreto di ogni italiano è stato da sempre capirne il funzionamento e rispondere ad una domanda semplice: si può sviluppare un metodo sicuro e affidabile per vincere? La risposta, abbastanza ovvia, è no.

Come funzionano le slot?

Ogni slot machine online con soldi veri è dotata di un generatore di numeri e combinazioni completamente casuale. Indubbiamente corrisponde al vero dire che ogni slot (autorizzata dal circuito AAMS) deve garantire un payout del 90%, ma la cadenza con cui avverrà il pagamento da parte della macchina non è sicuro, prevedibile né costante. Di norma, su 10 milioni giocati 9 dovrebbero tornare al giocatore, ma il sistema delle slot è pensato per agire sul lungo termine e non sul breve. Il payout di fatto è un indice statistico che calcola il ritorno al giocatore nel lungo termine. Il generatore automatico fa in modo che la combinazione sui rulli non sia mai prevedibile.

Inoltre, bisogna distinguere i momenti in cui la macchina è "hot" (calda) a quelli in cui è "cold". Se una macchina ha una media di un pagamento ogni cinque giri, non è detto che ogni cinque giri si verifichi una vincita. Se la macchina è "hot" può trascorrere un intervallo di tempo molto propizio per un giocatore, se invece è in un momento "cold" possono passare anche venti o trenta spins prima di iniziare ad incassare.

La meccanica quantistica

Ciò induce il giocatore a puntare somme di denaro sempre più rilevanti. Un altro ausilio alla tecnologia che sviluppa queste macchine è arrivato dalla meccanica quantistica. Gli scienziati di NUST MISIS, Russian Quantum Center, University of Oxford, Goldsmiths, University of London e Freie Universität Berlin hanno creato un RNG (generatore di numeri casuali) che produce casualità a una velocità di 8,05 gigabit al secondo. Nei loro esperimenti, i ricercatori hanno utilizzato il comportamento intrinsecamente imprevedibile dei fotoni per generare casualità. Hanno creato un generatore ottico con un protocollo di certificazione integrato per garantire la natura casuale del processo di generazione dei numeri.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *