Europa, verso un codice di condotta sulla protezione dei dati dei giocatori

avatar
by Massimiliano Riverso
1 month ago 0 724
Gaminginsider-News-Gdpr Gambling Codice di condotta

L’European Gaming and Betting Association (EGBA) ha avviato in questi giorni una nuova consultazione sul settore del gioco.

Attraverso la consultazione, l’associazione che riunisce gli operatori di gioco d’azzardo online, si propone di studiare la conformità del settore iGaming al Regolamento generale sulla protezione dei dati 2016/679 (GDPR), adottato dall’UE nel mese di aprile 2016, e che tutti gli Stati membri, incluso il Regno Unito, dovevano attuare entro il 25 maggio 2018.

A tale proposito raccoglierà le opinioni delle società di gioco con sede nell'UE, dei regolatori del gioco d’azzardo e di altre parti interessate, al fine di garantire la piena adozione del suo progetto di codice di condotta per l’industria del gioco d’azzardo online.

EGBA considera che la protezione dei dati personali dei giocatori è uno degli aspetti che impone più sfide al settore, per questo ha deciso di adottare un Codice di condotta. I principi del codice faranno riferimento alla trasparenza verso il consumatore sull'uso dei suoi dati, il loro effettivo uso solo in casi strettamente necessari, la garanzia che vengano raccolte le informazioni essenziali e che vengano cancellate quelle non necessarie.

Secondo il Codice di condotta, la raccolta dei dati dovrà essere subordinata al consenso del giocatore al quale verrà offerta la possibilità di accedere in ogni momento. In caso di furto, perdita, violazioni o modifiche illecite delle informazioni, gli operatori dovranno impegnarsi nell'attivazione di apposite contromisure per informare i clienti.

Il codice mira perciò ad apportare un valore aggiunto all'implementazione del GDPR dotando le società di gioco d’azzardo online di guida settoriale specifica, contenente l’uso di esempi e migliori pratiche su come conformarsi al GDPR nato appunto con lo scopo di proteggere i dati personali dei giocatori. Il GDPR pone diverse sfide per i settori che elaborano e gestiscono i dati dei consumatori, incluso il settore dei casinò online e del gioco d’azzardo in generale, ed è per questo che l'EGBA ha pubblicato un progetto di codice di condotta industriale per i suoi membri e altre parti interessate, per aiutarli a conformarsi pienamente al GDPR.

Il Codice si applicherà ai membri EGBA e vi potranno aderire anche altre società di gioco online, purché si conformino al suo contenuto completo. L’adesione al Codice non assolve nessuna società di gioco d’azzardo online dal rispetto del GDPR e di altre leggi applicabili dell’UE o nazionali sulla protezione dei dati.

La pubblicazione del Codice, sul sito web dell'EGBA, è prevista entro la primavera del 2020, e sarà disponibile per le parti interessate a registrarsi. Ulteriori informazioni verranno fornite sulla pubblicazione e sulle modalità che le parti interessate dovranno seguire per iscriversi al Codice.

La consultazione pubblica, durante la quale gli operatori potranno inviare commenti o suggerimenti, dovranno essere inviate via e-mail entro il 25 febbraio prossimo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *