avatar
by Silvia Urso
Aggiornato: 1 settimana fa 30
Gaminginsider-News-Per Hornbuckle presidente di MGM

Continua la lunga scia di movimenti nel settore del gambling internazionale, il quale sta attraversando una fase di fermento caratterizzata da operazioni economiche che stanno modificando gli equilibri a livello globale. MGM Resort, una delle società più importanti al mondo, è in procinto di raggiungere anche l’Europa. Dall’altro lato Esports Technologies, impegnata in un’operazione di completo rebranding. Di seguito vi proponiamo le ultime novità del settore.

MGM Resort vicinissimo all’acquisto di LeoVegas per 575 milioni di euro

MGM Resorts International è una compagnia statunitense che opera nel settore dell’intrattenimento, in special modo nel gioco d’azzardo. La sede principale è Las Vegas ma ne conta tante altre sparse per l’intero paese. Proprio di recente, il colosso del gaming statunitense sta pensando ad un’espansione per sbaragliare ancora di più la concorrenza. L’idea è stata proposta da Bill Hornbuckle, CEO e Presidente di MGM Resorts, e riguarda l’acquisizione della società svedese LeoVegas per una somma di 575 milioni di euro. La decisione è stata accolta positivamente dal consiglio di LeoVegas, uno dei migliori casinò online in Italia, che ha approvato la proposta all’unanimità.

L’acquisizione risulta fondamentale per MGM in quanto:

  1. Fornirà opportunità strategiche per accelerare la crescita e l’espansione della compagnia, nonché della propria offerta oltre i confini statunitensi.
  2. Garantirà, inoltre, un team di esperti che provvederà a gestire il gioco online.
  3. Favorirà una crescita redditizia continua nel prossimo futuro

Per Hornbuckle, presidente di MGM, tale acquisizione rappresenta un’opportunità unica per espandere l’offerta di gioco su larga scala, puntando anche sulla tecnologia omnichannel: “Abbiamo ottenuto un notevole successo con BetMGM negli Stati Uniti e con l’acquisizione di LeoVegas in Europa espanderemo la nostra presenza di gioco online a livello globale. Riteniamo che questa offerta crei un’opportunità interessante che consenta ai team di MGM Resorts e LeoVegas di accelerare la nostra crescita globale del gioco digitale e realizzare appieno il potenziale della nostra strategia omnicanale”.

Esports Technologies annuncia il rebranding: si chiamerà Ebet

Anche Esports Technologies è in vena di cambiamenti e proprio di recente ha annunciato un’operazione di rebranding. La società leader nella fornitura di servizi e soluzioni per le scommesse sugli esports da oggi in poi si chiamerà Ebet. Con l’annuncio del nuovo marchio è stato svelato anche il nuovo logo del gruppo e il nuovo sito aziendale. Il nuovo nome Ebet non è stato scelto a caso, come spiegato dalla società, esso vuole infatti sottolineare l’impegno del gruppo non solo nel mondo degli appassionati di esports, ma anche nelle tante altre realtà sportive che gli si affiancano come le scommesse sportive e i casinò games.

L’operazione di rebranding è solo una delle tante messe in atto dalla società per espandere il proprio bacino di utenti. Solo nell’ultimo anno sono stati acquisiti vari marchi di scommesse e casinò online tra cui Karamba, Hopa, Griffon Casino, BetTarget, Danks777 e Generation VIP con un guadagno di circa 1,25 milioni di nuovi clienti in più di 15 paesi. A questi si aggiunge il lancio del “feed Ebet”, una tecnologia di feed di modellazione e quote per i prodotti esports. Lo scorso dicembre la società ha anche acquisito una licenza britannica di gioco grazie ad un accordo con B2C di Aspire.

Aaron Speach, Amministratore delegato di Ebet, ha dichiarato: “Con il nostro team di leadership crediamo che questo sia il momento giusto per eseguire un rebranding della nostra azienda per riflettere chi siamo e dove stiamo andando. Questo nuovo marchio e il posizionamento in evoluzione illustrano perfettamente la nostra crescente ambizione di servire l’intero mercato Millennial e Generazione Z”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *