avatar
by Silvia Urso
Aggiornato: 5 mesi fa 268
Gaminginsider-News-Casino Online Italia

Il settore del gioco in Italia riprende progressivamente quota dopo due anni caratterizzati da profonda incertezza. Secondo le ultime rilevazioni statistiche, gli italiani sono tornati a giocare a pieno ritmo in tutti gli ambiti. La maggior parte preferisce intrattenersi online, - consulta gli ultimi dati sui casinò online - mentre una piccola parte rappresentata dai giocatori storici preferisce ancora immergersi nell’atmosfera delle sale da gioco fisiche.

Il ritorno ai punti di giochi distribuiti sul territorio italiano rappresenta una buona notizia per la filiera, tuttavia gli ultimi due anni hanno segnato un prima e dopo nella storia dell’industria, con una migrazione massiccia dei giocatori verso il settore online.

Nel 2020 vi sia stata una brusca frenata nel settore dei giochi. Le conseguenze più evidenti sono state la riduzione della raccolta del gioco fisico (-47,2%) e la crescita del comparto online (+35%). Nel 2021 la situazione è migliorata, gli italiani sono tornati a giocare totalizzando una raccolta in linea con i dati del 2019, circa 107 miliardi di euro. Un report dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli presentato nel corso dell'evento “Una prospettiva sociale per ADM” ha evidenziato anche come ci sia stato anche un incremento del 30% del numero dei conti di gioco online aperti nel 2021.

La transazione dal settore terrestre a quello digitale è solo l’ultimo cambiamento in ordine di tempo della filiera in Italia, che pochi anni fa è stata letteralmente travolta dal Decreto Dignità approvato dal governo Conte. Le restrizioni a livello pubblicitario su tutti i media, fatta eccezione per le testate giornalistiche B2B, hanno praticamente oscurato il lavoro dagli operatori di gioco regolamentati.

Tutti i canali tradizionali di comunicazione sono stati bloccati dal Decreto e, nonostante una leggera apertura con l’approvazione delle linee guida AGCOM, la filiera ha dovuto cambiare il suo modo di operare. Senza la visibilità offerta da tv, radio e internet, quella classica che porta a far conoscere un prodotto in maniera immediata, gli operatori di gioco hanno intrapreso strade alternative a livello marketing. Per l’acquisizione di clienti l’industria ha puntato sui bonus di benvenuto, mettendo a disposizione di nuovi e vecchi utenti giri gratis e fun bonus per testare le piattaforme di gioco. Tali strumenti, come confermano i migliori esperti di marketing legato al gaming, sono fondamentali per attrarre nuovi clienti e successivamente fidelizzarli.

I bonus di benvenuto sono divenuti pertanto la principale fonte di acquisizione clienti per i casinò online AAMS e siti di scommesse sportive, pertanto si è innescata una sorta di competizione tra gli operatori di gioco per proporre il miglior pacchetto di entrata e far conoscere i propri prodotti.

Non solo bonus. Sviluppatori e software house hanno dovuto incrementare la produzione per migliorare la qualità e la quantità dei titoli lanciati sul mercato. Negli ultimi due anni su tutte le piattaforme di casinò online attive nel settore italiano si è registrata una crescita importante nel numero di giochi presenti nei palinsesti, viste le crescenti richieste e nuove esigenze dei giocatori online di vecchia data e di quelli che sono passati dal segmento terrestre. Questa primavera nello sviluppo di nuovi titoli ha portato al settore anche slot di nuova generazione con funzioni combo, come possiamo constatare nel palinsesto di Starvegas, AdmiralYes, BigCasino e di altri operatori leader in Italia. L’introduzione di features, extra game e bonus è stata appositamente studiata dagli sviluppatori per aumentare il tempo medio delle sessioni di gioco, sfruttando la gamification e i sistemi di ricompense molto amati dai giocatori. (Per approfondimenti puoi consultare anche le nostre sezione dedicate alle slot gratis e alle slot online con soldi veri)

Quale sarà il futuro del settore? Al momento, l’unica risposta che possiamo dare è che sarà ancora digitale e ricco di innovazioni tecnologiche. Fino a quando le restrizioni a livello pubblicitario saranno attive, il campo di visibilità degli operatori di gioco regolamentati sarà limitato, pertanto tutti i leader del settore continueranno ad investire su offerta giochi e bonus per acquisire e fidelizzare nuovi clienti, oltre ad aprire dei canali di comunicazione interni per promuovere i propri prodotti e fare comunicazione sul gambling.

Sono tempi difficili per il marketing, ma il gambling ha trovato sempre il modo di ritagliarsi il suo spazio nel settore dell’iGaming.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *