avatar
by Massimiliano Riverso
Aggiornato: 1 mese fa 71
Gaminginsider-News-Betsson Group

Betsson Group registra numeri in netta crescita nella sua filiera online. Merito di un anno in cui la pandemia ha azzerato completamente l’offerta di gioco sul territorio. L’utente medio non è andato smarrito, ma si è semplicemente spostato nell’ambito online. Mentre dunque si chiedono necessarie e doverose riaperture, in totale sicurezza, è giusto anche contare gli introiti che derivano dal settore online.

Oggi il giocatore ha esigenze diverse, accentuate dalla pandemia: giocare in modo smart, a portata di click, in ogni momento e in ogni luogo. Betsson, gruppo proprietario del brand italiano StarCasino, ha puntato proprio sull’amplificazione di questo sentimento. I ricavi complessivi registrati al 31 marzo ammontano ad una cifra di circa 1,59 miliardi di corone svedesi. Convertiti in euro, diventano 157,6 milioni. La crescita registrata rispetto allo stesso trimestre, ma dello scorso anno, è stata pari al 12,3%. I ricavi dai casinò, rispetto ai primi tre mesi del 2020, aumentano del 16,4%. Betsson ha allargato ulteriormente il proprio portafoglio: ad oggi conta oltre 5.100 titoli da più di 100 fornitori.

Aumentano anche i ricavi delle scommesse sportive, malgrado la sospensione di tutti gli eventi, dal calcio al basket al tennis alla Formula 1, nei primi mesi del 2020. I numeri parlano di un incremento del 2,4%. 320,9 milioni di corone, delle 394 corone complessive, provengono dalla piattaforma di scommesse sportive mobile. A sostegno della tesi che crede in un consumatore più smart, che intende giocare dal dispositivo mobile piuttosto che da altre piattaforme e dall’agenzia – chiusa dalle misure restrittive. Gli eventi di maggiore appeal in ambito sportivo, nell’ultimo anno, sono stati la Champions League, l’NBA, che si è protratta fino ad ottobre, e l’NHL di Hockey. Anche poker e bingo registrano numeri piuttosto positivi: aumentano le entrate del 15,1%.

Qual è la mappa del gioco? Da dove arrivano principalmente gli introiti? Le maggiori scommesse arrivano da Europa centrale ed orientale ed Asia centrale. Sono le principali fonti di reddito per gli operatori, con un fatturato in crescita nel primo trimestre del 27,5% su base annua. Un’inversione di tendenza viene invece segnalata dal mercato dell’Europa occidentale, che cala del 5,6%.

Eppure dai vertici di Betsson si dichiarano soddisfatti: Pontus Lindwall, amministratore delegato, apprezza il rendimento registrato in Italia. La quota di mercato di Betsson è cresciuta del 4,5% anche e soprattutto grazie a StarCasino, uno dei migliori casinò online italiani, che si sta confermando come una realtà sempre più salda nel panorama del Belpaese. Betsson ha anche registrato un aumento significativo del numero di clienti attivi nel primo trimestre (+39,2% su base annua).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *