avatar
by Massimiliano Riverso
Aggiornato: 1 mese fa 132
Gaminginsider-News-Giocatori online

In Italia, nonostante la crisi economica scaturita dall’emergenza sanitaria, sono aumentate favorevolmente le ricerche online. Stando ai dati dell’ultima indagine condotta da Semrush, l’interesse delle persone per i videogiochi e gli investimenti finanziari è cresciuto in modo favorevole, trend già confermato nel settore dei casinò online sicuri AAMS da una ricerca effettuata dalla nostra redazione.

La piattaforma di Saas ha analizzato le ricerche online fatte in Italia nell’ultimo anno e, da quanto emerso, la parola chiave “GameStop” è aumentata del 525% nella seconda metà di gennaio 2021. In pochi giorni, precisamente dal 25 al 28 gennaio 2021, l’item “Come investire” è cresciuto del 760%.

Per quanto riguarda l’ambito del gaming, Minecraft (videogame svedese di tipo sandbox) risulta il più amato dagli utenti. Quest’ultimo è stato ricercato in internet con una media di 355 mila volte al mese. A seguire, invece, le ultime uscite del settore più in voga negli anni ’80: Tetris e Pac Man. Tetris (videogame russo di logica) è stato cercato in rete oltre 127 mila volte al mese, raggiungendo una quota di 165 mila digitazioni solo nel mese di aprile. Pac Man (gioco giapponese) ha registrato un picco a maggio 2020 con ben 210 mila ricerche online, raggiungendo una media di circa 118 mila volte mensili.

Fernando Angulo, Responsabile della comunicazione di Semrush, ha puntato i riflettori sull’ambito del gaming e ha dichiarato che gli utenti italiani fossero dei veri appassionati già da tempo. Complice della crescita anche il lockdown, che ha costretto milioni di cittadini a restare a casa e coltivare la passione del gioco.

Secondo Angulo, infatti, gli italiani stanno cominciando a vedere il settore dei videogiochi non solo come uno svago, ma come un settore economico proficuo e in costante progresso. Ciò significa che il gaming può offrire interessanti prospettive di guadagno, tant’è che sul fronte finanza sembra che il “fenomeno GameStop” stia spingendo molti italiani ad investire.

In conclusione, possiamo dire che la crescita esponenziale del settore nell’ultimo anno non sorprende del tutto perché già prima della pandemia la percentuale di giocatori era del 40% circa. Dall’analisi precedente è chiaro che gli utenti vadano alla ricerca di nuove esperienze virtuali e sbocchi di interesse. Oltre a ciò, infatti, è emerso anche che le ricerche di “app di gaming” sono aumentate del 100% nel giro di una settimana. In 14 Paesi del mondo, inoltre, tramite un sondaggio effettuato, è emerso che tra il 35% e il 44% dei partecipanti durante il lockdown ha scaricato un’app di gioco.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *