Gioco di squadra: Yggdrasil e Microgame stringono alleanza nel gambling italiano

avatar
by Lamberto Rinaldi
5 months ago 0 587
Gaminginsider-News-Microgame Marco Castaldo


Quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare. Oppure: l’unione fa la forza. No, non è una rassegna dei proverbi o dei modi di dire più ricorrenti e più famosi, ma la sintesi estrema di una notizia molto importante per tutto il settore del gambling. La notizia di un’unione, di un matrimonio: Yggdrasil e Microgame hanno stretto un’alleanza.

Nel pratico si tratta di un accordo per i software e relativa distribuzione in oltre 37 concessionari, clienti di Microgame, che potranno accedere ai quasi 100 giochi del catalogo Yggdrasil, tra cui si possono leggere perle del calibro di Multifly, Arthur’s Fortune e Lightning Jokerda oppure la trilogia Vikings e tutto il filone sviluppato attraverso il programma YG Master, una vera e propria avanguardia tecnologica e digitale. Gli operatori potranno anche offrire giochi e titoli marchiati Spltiz, una meccanica innovativa che ha creato giochi come Temple Stakcs e Lucky Neko.

Avrete capito che per Yggdrasil si sta parlando di un fornitore di gioco online. Piccola curiosità legata a questa società: il nome è derivato dalla mitologia nordica e rimanda all’albero della vita, l’albero del cosmo. Microgame è invece un provider di piattaforme nostrano, tra le aziende di gioco più famose e sviluppate nel mercato tricolore, con una piattaforma pensata proprio per la distribuzione in tutta Italia. Oltre al gioco vanta un sistema di servizi molto importante per le scommesse sportive, i prodotti da casinò e i canali retail e online. Proprio questo suo essere fornitore leader nel nostro paese per le piattaforme di gioco ha spinto Fredrik Elmqvist, CEO di Yggdrasil a stringere questa alleanza, che riuscirà ad ampliare in maniera considerevole la presenza dei provider nel nostro paese, i cui titoli avevano già riscosso grandissimo successo dal 2017, quando per la prima volta erano entrati nel settore.

Adesso l’accordo mira a ingrandire ancora di più l’offerta con un catalogo ancora più ampio, in maniera da migliorare in modo significativo l’offerta di titoli innovativi e accattivanti. L’integrazione è stata la mossa vincente, in questa manovra. Lo dice il CEO di Microgame, Marco Castaldo sicuro del successo di questa iniziativa.

Un modello sicuramente virtuoso per tutto il mondo del gambling, che sta vivendo in questi mesi i momenti più difficili degli ultimi anni. L’emergenza, prima sanitaria e poi economica, del Coronavirus ha infatti tagliato le gambe a un settore che prima era molto florido e redditizio. Per far fronte a questa situazione difficile allora si potrebbe fare come Yggdrasil e Microgame: unirsi, fare squadra.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *